Aifitec - eLearning

Agenzia internazionale di formazione ed istruzione tecnologica.


REGISTRATI



Documento senza titolo

Tutti i prezzi sono IVA inclusa

CORSO PROFESSIONALE PER AGENTE DI AFFARI IN MEDIAZIONE

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 4795 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 600,00 €
  • Iscriviti al corso

MODALITA FAD comodamente da casa tramite video-lezioni Obiettivi formativi: Il corso consente di acquisire le conoscenze di base necessarie per lo svolgimento dellattivit di Resposanbile Tecnico delle Operazioni di Revisione periodica dei motoveicoli a motore; acquisire le conoscenze per svolgere il compito di verifica dellidoneit del veicolo. Al candidato verr fornita una preparazione tecnica adeguata per sostenere gli esami per esercitare lattivit di Responsabile tecnico di operazioni di revisione periodica dei motoveicoli a motore e ciclomotori a due ruote.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO ALTO PROT. 1

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 480 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 80,00 €
  • Iscriviti al corso

In base alla nuova normativa vigente le persone addette alla lavorazione degli alimenti, sia a livello artigianale, non hanno pi l'obbligo di ottenere il "Libretto di idoneit sanitaria". Il Libretto sostituito da un attestato ottenuto a seguito di un breve ma specifico percorso formativo, finalizzato a rafforzare nell'operatore la conoscenza e l'abitudine ad adottare comportamenti corretti dal punto di vista igienico - sanitario. La formazione dell'AIFITEC differenziata ovviamente secondo il c.d. collegato alla mansione e funzione svolta: non tutte le mansioni lavorative con contatto o manipolazione di alimenti comportano infatti lo stesso rischio per chi lo consuma. D'ora in poi nessuna persona addetta, nella Regione Calabria ad attivit lavorative che comportano contatto con gli alimenti dovr pi sottoporsi al controllo sanitari annuale per ottenere il "Libretto di idoneit sanitaria". Chi deve seguire i corsi di formazione HACCP per ottenere il relativo attestato? Classificazione delle mansioni al rischio ai fini della individuazione del personale tenuto alla frequenza dei corsi secondo gli aspetti specificatamente previsti dal Reg. CE 852/2004 e nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 98/2007 Prototipo di corso n.1 RISCHIO ALTO CATEGORIA A Categoria omogenea di addetti: Responsabili delle industrie alimentari e/o della qualit allinterno dellazienda; addetti alla preparazione in bar, tavola calda, gastronomie,cucine, mense,centri cottura, ristoranti, pizzerie, rosticcerie e similari; addetti alle lavorazioni della pasta fresca, pastifici; addetti presso stabilimenti di produzione alimenti a base di uova, gastronomici e dolciari; addetti alle lavorazioni prodotti da forno e pasticceri.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO ALTO CAT. A PROT. 2

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 480 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 80,00 €
  • Iscriviti al corso

CHI DEVE SEGUIRE I CORSI DI FORMAZIONE HACCP PER OTTENERE IL RELATIVO ATTESTATO? CLASSIFICAZIONE DELLE MANSIONI AL RISCHIO AI FINI DELLA INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE TENUTO ALLA FREQUENZA DEI CORSI SECONDO GLI ASPETTI SPECIFICATAMENTE PREVISTI DAL REG. CE 852/2004 E NELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 98/2007: RESPONSABILI DELLE INDUSTRIE ALIMENTARI E/O DELLA QUALIT ALLINTERNO DELLAZIENDA; ADDETTI ALLA PREPARAZIONE IN BAR, TAVOLA CALDA, GASTRONOMIE,CUCINE, MENSE,CENTRI COTTURA, RISTORANTI, PIZZERIE, ROSTICCERIE E SIMILARI; ADDETTI ALLE LAVORAZIONI DELLA PASTA FRESCA, PASTIFICI; ADDETTI PRESSO STABILIMENTI DI PRODUZIONE ALIMENTI A BASE DI UOVA, GASTRONOMICI E DOLCIARI; ADDETTI ALLE LAVORAZIONI PRODOTTI DA FORNO E PASTICCERI.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO ALTO CAT. A PROT. 3

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 480 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 80,00 €
  • Iscriviti al corso

CHI DEVE SEGUIRE I CORSI DI FORMAZIONE HACCP PER OTTENERE IL RELATIVO ATTESTATO? CLASSIFICAZIONE DELLE MANSIONI AL RISCHIO AI FINI DELLA INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE TENUTO ALLA FREQUENZA DEI CORSI SECONDO GLI ASPETTI SPECIFICATAMENTE PREVISTI DAL REG. CE 852/2004 E NELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 98/2007: RESPONSABILI DELLE INDUSTRIE ALIMENTARI E/O DELLA QUALIT ALLINTERNO DELLAZIENDA; ADDETTI PRESSO STABILIMENTI ED ESERCIZI DI LAVORAZIONE DELLE CARNI E DEL PESCE, DEL LATTE E DEI PRODOTTI CASEARI.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 1

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 380 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 55 €
  • Iscriviti al corso

Chi deve seguire i corsi di formazione HACCP per ottenere il relativo attestato? Classificazione delle mansioni al rischio ai fini della individuazione del personale tenuto alla frequenza dei corsi secondo gli aspetti specificatamente previsti dal Reg. CE 852/2004 e nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 98/2007 Prototipo di corso n.1 RISCHIO MEDIO CATEGORIA B Categoria omogenea di addetti: Personale addetto alla sola somministrazione nelle mense e nei ristoranti, Camerieri, Baristi addetti alla sola somministrazione e vendita.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 2

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 360 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 55 €
  • Iscriviti al corso

Chi deve seguire i corsi di formazione HACCP per ottenere il relativo attestato? Classificazione delle mansioni al rischio ai fini della individuazione del personale tenuto alla frequenza dei corsi secondo gli aspetti specificatamente previsti dal Reg. CE 852/2004 e nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 98/2007 Prototipo di corso n.1 RISCHIO MEDIO CATEGORIA B Categoria omogenea di addetti: Addetti alla vendita presso esercizi commerciali di alimenti; Addetti alla produzione di bevande; Addetti alla lavorazione e confezionamento dei funghi freschi e secchi

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 3

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 360 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 55 €
  • Iscriviti al corso

Chi deve seguire i corsi di formazione HACCP per ottenere il relativo attestato? Classificazione delle mansioni al rischio ai fini della individuazione del personale tenuto alla frequenza dei corsi secondo gli aspetti specificatamente previsti dal Reg. CE 852/2004 e nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 98/2007 Prototipo di corso n. 3 RISCHIO MEDIO Categoria omogenea di addetti: Addetti alla produzione caramelle e affini; Addetti alla produzione additivi e aromi; Personale addetto alla vendita e confezionamento dei prodotti ortofrutticoli ed al trasporto degli alimenti sfusi che necessitano di controllo delle temperature (ex art. 44, D.P.R. n. 327/80).

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO ALTO CAT. A PROT. 1

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 231 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato. Prototipo di corso n.1 RISCHIO ALTO Categoria omogenea di addetti: Responsabili delle industrie alimentari e/o della qualit allinterno dellazienda; addetti alla preparazione in bar, tavola calda, gastronomie,cucine, mense,centri cottura, ristoranti, pizzerie, rosticcerie e similari; addetti alle lavorazioni della pasta fresca, pastifici; addetti presso stabilimenti di produzione alimenti a base di uova, gastronomici e dolciari; addetti alle lavorazioni prodotti da forno e pasticceri.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO ALTO CAT. A PROT. 2

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 240 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato. Prototipo di corso n.2 RISCHIO ALTO Categoria omogenea di addetti: Responsabili delle industrie alimentari e/o della qualit allinterno dellazienda; addetti presso stabilimenti ed esercizi di lavorazione delle carni e del pesce, del latte e dei prodotti caseari

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO ALTO CAT. A PROT. 3

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 230 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato. Prototipo di corso n.3 RISCHIO ALTO Categoria omogenea di addetti: Responsabili delle industrie alimentari e/o della qualit allinterno dellazienda; Addetti alla preparazione e manipolazione di prodotti dietetici, per la prima infanzia, baby foods e destinati ad una alimentazione particolare; Addetti manipolazione e confezionamento dei prodotti della IV e V gamma; Addetti alla produzione di gelato artigianale, yogurterie

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 1

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 240 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato Prototipo di corso n. 1 RISCHIO MEDIO Categoria omogenea di addetti: Personale addetto alla sola somministrazione nelle mense e nei ristoranti, Camerieri, Baristi addetti alla sola somministrazione e vendita

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 2

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 245 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato. Prototipo di corso n. 2 RISCHIO MEDIO Categoria omogenea di addetti: Addetti alla vendita presso esercizi commerciali di alimenti; Addetti alla produzione di bevande; Addetti alla lavorazione e confezionamento dei funghi freschi e secchi.

CORSO PER PERSONALE ALIMENTARISTA - HACCP - AGGIORNAMENTO RISCHIO MEDIO CAT. B PROT. 3

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 240 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35 €
  • Iscriviti al corso

L'aggiornamento avviene ogni 36 mesi dalla data di rilascio dell'attestato. Prototipo di corso n. 3 RISCHIO MEDIO Categoria omogenea di addetti: Addetti alla produzione caramelle e affini; Addetti alla produzione additivi e aromi; Personale addetto alla vendita e confezionamento dei prodotti ortofrutticoli ed al trasporto degli alimenti sfusi che necessitano di controllo delle temperature (ex art. 44, D.P.R. n. 327/80).

Corso Professionale per Commercio, Somministrazione Alimenti e Bevande

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 6000 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 600,00 €
  • Iscriviti al corso

Obiettivi formativi: abilit all'esercizio dell'attivit di commercio alimentare e/o somministrazione di bevande e alimenti. Il corso si propone di fare acquisire - le conoscenze di base necessarie per comprendere e garantire la sicurezza degli alimenti durante l'organizzazione e l'erogazione del servizio; - le conoscenze e gli schemi di azione necessari per identificare, assumere ed esercitare un comportamento coerente all'attivit imprenditoriale nel campo della somministrazione e/o della vendita di alimenti e bevande e finalizzati ad assolvere le procedure amministrative, fiscali, burocratiche necessarie all'avvio e all'esercizio ordinario dell'attivit d'impresa, dal punto di vista economico-finanziario, amministrativo, organizzativo e gestionale e di sicurezza sul posto di lavoro; - le conoscenze fondamentali a sviluppare un piano di marketing e gli schemi di azione necessari a gestire la comunicazione e la relazione con i clienti, dall'accoglienza all'assistenza, dal consiglio all'informazione, adottando modalit di interazione diverse a seconda delle loro differenti caratteristiche e aspettative e sensibilizzazione alle tematiche della qualit e della tutela del consumatore. - le conoscenze, gli schemi metodologici e le azioni necessarie per affrontare l'erogazione dei servizi di ristorazione e di mescita.

Corso Professionale per Agente e Rappresentante di Commercio

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 4800 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 600,00 €
  • Iscriviti al corso

abilit alliscrizione alla Camera di Commercio nel ruolo di Rappresentante e Agente di Commercio. I candidati conosceranno le nozioni basiliari del diritto commerciale e della legislazione tributaria; verranno poi istruiti sulle discipline legislative e contrattuali del Rappresentante Commerciale e sulle modalit dellorganizzazione tecnica della vendita. Infine, saranno informati riguardo alla tutela previdenziale ed assistenziale del ruolo che stanno per intraprendere. Struttura del corso: il corso verr suddiviso in n 5 moduli didattici Modulo 1 (nozioni di diritto commerciale): la figura dellimprenditore ed il concetto economico, limpresa e lazienda, le diverse tipologie di societ, le cooperative, i titoli di credito, il contratto commerciale, lamministrazione controllata 20 ore Modulo 2 (disciplina legislativa e contrattuale dellattivit di agente e rappresentante di commercio): la legge che regola lattivit di Agente di Commercio, il contratto e il rapporto dagenzia, il pagamento delle provvigioni e degli anticipi, le controversie in materia di lavoro, la normativa applicabile al contratto di agenzia, leggi e Direttive comunitarie e attuazione italiana delle stesse, lautonomia dellAgente 20 ore Modulo 3 (nozioni di legislazione tributaria): la riforma tributaria, le imposte, IVA e forme di contribuzione, adempimenti contabili obbligatori, modalit di emissione delle fatture e registrazione acquisti, tenuti dei registri, lelenco clienti-fornitori, le sanzioni tributarie 20 ore Modulo 4 (organizzazione e tecnica di vendita): il Marketing, le analisi di mercato e gli studi di mercato, le tecniche comportamentali, lanalisi delle vendite, la commissione di vendita, la pubblicit, la comunicazione interna ed esterna, la comunicazione con il cliente, la Customer Satisfaction 20 ore Modulo 5 (tutela previdenziale ed assistenziale degli agenti e rappresentanti di commercio): tutela Previdenziale e Assistenziale, il sistema previdenziale italiano, liscrizione al Fondo Integrativo di previdenza, le misure dei contributi, le sanzioni, il trattamento previdenziale, il calcolo delle pensioni, la tutela della salute 20 ore.

Corso di Formazione per Addetto all'Antincendio

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 1200 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 100,00 €
  • Iscriviti al corso

ADDETTO EMERGENZA ED ANTINCENDIO: lavoratori incaricati, ai sensi dell'art. 18 e 43 del D. Lgs. 81/08 , dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza, mediante nomina da parte del datore di lavoro, EMERGENZA: qualsiasi situazione imprevista di grave o imminente pericolo per le persone, l'ambiente ed i beni. PERICOLO DI INCENDIO: propriet o qualit intrinseca di determinati materiali o attrezzature, oppure di metodologie e pratiche di lavoro o di utilizzo di un ambiente di lavoro, che presentano il potenziale di causare un incendio; RISCHIO DI INCENDIO: probabilit che sia raggiunto il livello potenziale di accadimento di un incendio e che si verifichino conseguenze dell'incendio sulle persone presenti; VALUTAZIONE DEI RISCHI DI INCENDIO: procedimento di valutazione dei rischi di incendio in un luogo di lavoro, derivante dalle circostanze del verificarsi di un pericolo di incendio. Destinatari di obblighi Datore lavoro Dirigenti Preposti Lavoratori Obblighi Il datore di lavoro, ai fini degli adempimenti di cui all'art. 18, comma 1, lett. t) del D. Lgs. 81/08: a) organizza i necessari rapporti con i servizi pubblici competenti in materia di primo soccorso, salvataggio, lotta antincendio e gestione dell'emergenza; b) designa preventivamente i lavoratori di cui all'art. 18, comma 1, lettera b) del D. Lgs. 81/08; c) informa tutti i lavoratori che possono essere esposti a un pericolo grave e immediato circa le misure predisposte e i comportamenti da adottare; d) programma gli interventi, prende i provvedimenti e da' istruzioni affinch i lavoratori, in caso di pericolo grave e immediato che non pu essere evitato, possano cessare la loro attivit, o mettersi al sicuro, abbandonando immediatamente il luogo di lavoro; e) adotta i provvedimenti necessari affinch qualsiasi lavoratore, in caso di pericolo grave ed immediato per la propria sicurezza o per quella di altre persone e nell'impossibilita' di contattare il competente superiore gerarchico, possa prendere le misure adeguate per evitare le conseguenze di tale pericolo, tenendo conto delle sue conoscenze e dei mezzi tecnici disponibili. e-bis) garantisce la presenza di mezzi di estinzione idonei alla classe di incendio ed al livello di rischio presenti sul luogo di lavoro, tenendo anche conto delle particolari condizioni in cui possono essere usati. Lobbligo si applica anche agli impianti di estinzione fissi, manuali o automatici, individuati in relazione alla valutazione dei rischi. 2. Ai fini delle designazioni di cui al comma 1, lettera b), il datore di lavoro tiene conto delle dimensioni dell'azienda e dei rischi specifici dell'azienda o della unita' produttiva secondo i criteri previsti nei decreti di cui all'articolo 46. 3. I lavoratori non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione. Essi devono essere formati, essere in numero sufficiente e disporre di attrezzature adeguate, tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell'azienda o dell'unita' produttiva. 4. Il datore di lavoro deve, salvo eccezioni debitamente motivate, astenersi dal chiedere ai lavoratori di riprendere la loro attivit in una situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato. Ogni lavoratore deve prendersi cura della propria salute e sicurezza e di quella delle altre persone presenti sul luogo di lavoro, su cui ricadono gli effetti delle sue azioni o omissioni, conformemente alla sua formazione, alle istruzioni e ai mezzi forniti dal datore di lavoro. Formazione Gli addetti alla gestione dell'emergenza ed antincendio, designati ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 81/08, sono formati con istruzione teorica e pratica sui rischi di incendio secondo i criteri di cui all'allegato VII del D.M. 10 marzo 1998. I corsi previsti dal D.M. 10/03/1998 sono cos suddivisi: - 16 ore per attivit classificate di rischio "Alto" - 8 ore per attivit classificate di rischio "Medio" - 4 ore per attivit classificate di rischio "Basso" Sanzioni Altri obblighi Ai fini delle designazioni il datore di lavoro tiene conto delle dimensioni dell'azienda e dei rischi specifici dell'azienda o della unita' produttiva secondo i criteri previsti nei decreti di cui all'art. 46 del D. Lgs. 81/08. I lavoratori non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione. Essi devono essere formati, essere in numero sufficiente e disporre di attrezzature adeguate, tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell'azienda o dell'unita' produttiva. Gli addetti alla gestione dell'emergenza ed antincendio aziendale hanno il compito di: verificare e monitorare la funzionalit delle vie e le uscite di emergenza presenti, per garantire l'esodo delle persone in sicurezza in caso di incendio, allo scopo di ridurre la probabilit di insorgenza di un incendio; realizzare le misure per una rapida segnalazione dell'incendio al fine di garantire l'attivazione dei sistemi di allarme e delle procedure di intervento, in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit; assicurare l'estinzione di un incendio in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit; garantire l'efficienza dei sistemi di protezione antincendio in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit.

Corso per Addetti al Primo Soccorso

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 1200 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 100,00 €
  • Iscriviti al corso

Il corso fornir le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attivit svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Presentazione del Corso Il Decreto Legislativo 81/2008 , stabilisce che "Il datore di lavoro, tenendo conto della natura della attivit e delle dimensioni dell'azienda o della unit produttiva, sentito il Medico Competente ove nominato, prende i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza" (Art. 45 Primo Soccorso). E' dunque obbligo di ogni Azienda nominare un numero sufficiente di Addetti al Primo Soccorso Aziendale (SANZIONE PER IL DATORE DI LAVORO: arresto da due a quattro mesi o ammenda da 1.500 a 6.000 euro). Obiettivi del corso Il corso fornir le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attivit svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Destinatari: I destinatari del Corso sono i lavoratori designati al Primo Soccorso (D.Lgs 81/08; D.M. 388/03). Tale figura pu coincidere con il Datore di Lavoro (imprese o unit produttive fino a cinque lavoratori), ma anche con i Responsabili e gli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, il Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza, i Dirigenti e i Preposti e gli altri lavoratori. Durata del corso La durata del corso, come stabilito dalla normativa in vigore, varia in funzione della tipologia dell' Azienda: - AZIENDE DI GRUPPO A: 16 ore aggiornamento (triennale): 6 ore - AZIENDE DI GRUPPO B E C: 12 ore aggiornamento (triennale): 4 ore I corsi di primo soccorso del gruppo A sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * eseguono unattivit industriale a rischio di incidente rilevante (centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari, aziende estrattive ed altre attivit minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624); * possiedono un numero di lavoratori superiore a 5 appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilit permanente superiore a quattro. Tali statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale; * appartengono al comparto agricolo con oltre 5 lavoratori a tempo indeterminato. I corsi di primo soccorso del gruppo B sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * aziende o unit produttive con 3 o pi lavoratori non rientranti nel gruppo A I corsi di primo soccorso del gruppo C sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * aziende o unit produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel gruppo A Metodologia di svolgimento del corso Lattivit formativa sar erogata attraverso lezioni on-line con lutilizzo di una metodologia didattica che privileger un modello di tipo interattivo: video-lezioni; dispense e test. Attestato Al termine del corso verr rilasciato un attestato di frequenza agli allievi che avranno svolto tutto il monte/ore previsto da programma e dopo aver superato la prova di valutazione finale (test a risposta multipla).

CORSO DI FORMAZIONE DATORE DI LAVORO QUALE R.S.P.P. MODULO 1 E 2

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 960 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 90,00 €
  • Iscriviti al corso

COSA SI INTENDE PER RSPP Secondo il T.U. sulla salute e sicurezza sul lavoro del D. Lgs. 9 aprile 2008, n.81 coordinato con il Decreto legislativo n. 106/2009, per RSPP si intende: Responsabile Sicurezza Prevenzione e Protezione. A CHI E' RIVOLTO IL RUOLO RSPP La Formazione Professionale di RSPP Responsabile del servizio di prevenzione e protezione rivolta ai seguenti soggetti, suddivisi per categorie e rischi di appartenenza: Datore di Lavoro Dirigente Lavoratore Preposto RLS Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto legislativo n. 81/2008 art. 2, si intende: "Datore di lavoro": il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o , comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l'assetto dell'organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attivit, ha la responsabilit dell'organizzazione stessa o dell'unit produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.

CORSO DI FORMAZIONE R.L.S.

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 1920 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 200,00 €
  • Iscriviti al corso

Secondo l'Art. 2, comma 1, lettera i) del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 per RLS si intende: persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.

CORSO DI FORMAZIONE GENERALE LAVORATORE

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 240 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 35,00 €
  • Iscriviti al corso

"Lavoratore": persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attivit lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un'arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Per lavoratore si intende concettualmente il prestatore di lavoro e l'equiparato a tale professionalit, cos come previsto dalle leggi di regolamentazione

CORSO DI FORMAZIONE R.S.P.P DIRIGENTE

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 960 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 140,00 €
  • Iscriviti al corso

"Dirigente": persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l'attivit lavorativa e vigilando su di essa

CORSO DI FORMAZIONE PREPOSTO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 480 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 125,00 €
  • Iscriviti al corso

"Preposto": persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogli, sovrintende all'attivit lavorativa e garantisce l'attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione, da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa

CORSO PROFESSIONALE PER ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 5400 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 600,00 €
  • Iscriviti al corso

formare una figura professionale che abbia le conoscenze e le competenze pratiche e tecniche necessarie per svolgere i servizi di controllo delle attivit di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi. I candidati saranno in grado di prevenire e gestire situazioni conflittuali che possono insorgere allinterno di discoteche, ristoranti, pub e qualsiasi esercizio pubblico o privato o in spazi aperti durante concerti, manifestazioni, sagre e simili. Sapranno rispondere in modo adeguato e sempre in conformit alle disposizioni di legge ed impareranno ad allertare in modo consono le forze dellordine

CORSO PER ETICHETTATURA

  • Relatori: AVV. G. SANGRIGOLI
  • Durata: 240 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 50,00 €
  • Iscriviti al corso

Il corso fornir le competenze di base su "La nuova etichettatura degli alimenti", verte sulle nozioni del REGOLAMENTO (UE) N. 1169/2011 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori

CORSO PER ADDETTO ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 660 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 80,00 €
  • Iscriviti al corso

Descrizione ADDETTO EMERGENZA ED ANTINCENDIO: lavoratori incaricati, ai sensi dell'art. 18 e 43 del D. Lgs. 81/08 , dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza, mediante nomina da parte del datore di lavoro, EMERGENZA: qualsiasi situazione imprevista di grave o imminente pericolo per le persone, l'ambiente ed i beni. PERICOLO DI INCENDIO: propriet o qualit intrinseca di determinati materiali o attrezzature, oppure di metodologie e pratiche di lavoro o di utilizzo di un ambiente di lavoro, che presentano il potenziale di causare un incendio; RISCHIO DI INCENDIO: probabilit che sia raggiunto il livello potenziale di accadimento di un incendio e che si verifichino conseguenze dell'incendio sulle persone presenti; VALUTAZIONE DEI RISCHI DI INCENDIO: procedimento di valutazione dei rischi di incendio in un luogo di lavoro, derivante dalle circostanze del verificarsi di un pericolo di incendio. Destinatari di obblighi Datore lavoro Dirigenti Preposti Lavoratori Obblighi Il datore di lavoro, ai fini degli adempimenti di cui all'art. 18, comma 1, lett. t) del D. Lgs. 81/08: a) organizza i necessari rapporti con i servizi pubblici competenti in materia di primo soccorso, salvataggio, lotta antincendio e gestione dell'emergenza; b) designa preventivamente i lavoratori di cui all'art. 18, comma 1, lettera b) del D. Lgs. 81/08; c) informa tutti i lavoratori che possono essere esposti a un pericolo grave e immediato circa le misure predisposte e i comportamenti da adottare; d) programma gli interventi, prende i provvedimenti e da' istruzioni affinch i lavoratori, in caso di pericolo grave e immediato che non pu essere evitato, possano cessare la loro attivit, o mettersi al sicuro, abbandonando immediatamente il luogo di lavoro; e) adotta i provvedimenti necessari affinch qualsiasi lavoratore, in caso di pericolo grave ed immediato per la propria sicurezza o per quella di altre persone e nell'impossibilita' di contattare il competente superiore gerarchico, possa prendere le misure adeguate per evitare le conseguenze di tale pericolo, tenendo conto delle sue conoscenze e dei mezzi tecnici disponibili. e-bis) garantisce la presenza di mezzi di estinzione idonei alla classe di incendio ed al livello di rischio presenti sul luogo di lavoro, tenendo anche conto delle particolari condizioni in cui possono essere usati. Lobbligo si applica anche agli impianti di estinzione fissi, manuali o automatici, individuati in relazione alla valutazione dei rischi. 2. Ai fini delle designazioni di cui al comma 1, lettera b), il datore di lavoro tiene conto delle dimensioni dell'azienda e dei rischi specifici dell'azienda o della unita' produttiva secondo i criteri previsti nei decreti di cui all'articolo 46. 3. I lavoratori non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione. Essi devono essere formati, essere in numero sufficiente e disporre di attrezzature adeguate, tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell'azienda o dell'unita' produttiva. 4. Il datore di lavoro deve, salvo eccezioni debitamente motivate, astenersi dal chiedere ai lavoratori di riprendere la loro attivit in una situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato. Ogni lavoratore deve prendersi cura della propria salute e sicurezza e di quella delle altre persone presenti sul luogo di lavoro, su cui ricadono gli effetti delle sue azioni o omissioni, conformemente alla sua formazione, alle istruzioni e ai mezzi forniti dal datore di lavoro. Formazione Gli addetti alla gestione dell'emergenza ed antincendio, designati ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 81/08, sono formati con istruzione teorica e pratica sui rischi di incendio secondo i criteri di cui all'allegato VII del D.M. 10 marzo 1998. I corsi previsti dal D.M. 10/03/1998 sono cos suddivisi: - 16 ore per attivit classificate di rischio "Alto" - 8 ore per attivit classificate di rischio "Medio" - 4 ore per attivit classificate di rischio "Basso" Sanzioni Altri obblighi Ai fini delle designazioni il datore di lavoro tiene conto delle dimensioni dell'azienda e dei rischi specifici dell'azienda o della unita' produttiva secondo i criteri previsti nei decreti di cui all'art. 46 del D. Lgs. 81/08. I lavoratori non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione. Essi devono essere formati, essere in numero sufficiente e disporre di attrezzature adeguate, tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell'azienda o dell'unita' produttiva. Gli addetti alla gestione dell'emergenza ed antincendio aziendale hanno il compito di: verificare e monitorare la funzionalit delle vie e le uscite di emergenza presenti, per garantire l'esodo delle persone in sicurezza in caso di incendio, allo scopo di ridurre la probabilit di insorgenza di un incendio; realizzare le misure per una rapida segnalazione dell'incendio al fine di garantire l'attivazione dei sistemi di allarme e delle procedure di intervento, in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit; assicurare l'estinzione di un incendio in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit; garantire l'efficienza dei sistemi di protezione antincendio in conformit ai criteri di sicurezza convenuti all'interno dell'attivit.

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO RISCHIO MEDIO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 660 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 80,00 €
  • Iscriviti al corso

Il corso fornir le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attivit svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Presentazione del Corso Il Decreto Legislativo 81/2008 , stabilisce che "Il datore di lavoro, tenendo conto della natura della attivit e delle dimensioni dell'azienda o della unit produttiva, sentito il Medico Competente ove nominato, prende i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza" (Art. 45 Primo Soccorso). E' dunque obbligo di ogni Azienda nominare un numero sufficiente di Addetti al Primo Soccorso Aziendale (SANZIONE PER IL DATORE DI LAVORO: arresto da due a quattro mesi o ammenda da 1.500 a 6.000 euro). Obiettivi del corso Il corso fornir le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attivit svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Destinatari: I destinatari del Corso sono i lavoratori designati al Primo Soccorso (D.Lgs 81/08; D.M. 388/03). Tale figura pu coincidere con il Datore di Lavoro (imprese o unit produttive fino a cinque lavoratori), ma anche con i Responsabili e gli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, il Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza, i Dirigenti e i Preposti e gli altri lavoratori. Durata del corso La durata del corso, come stabilito dalla normativa in vigore, varia in funzione della tipologia dell' Azienda: - AZIENDE DI GRUPPO A: 16 ore aggiornamento (triennale): 6 ore - AZIENDE DI GRUPPO B E C: 12 ore aggiornamento (triennale): 4 ore I corsi di primo soccorso del gruppo A sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * eseguono unattivit industriale a rischio di incidente rilevante (centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari, aziende estrattive ed altre attivit minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624); * possiedono un numero di lavoratori superiore a 5 appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilit permanente superiore a quattro. Tali statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale; * appartengono al comparto agricolo con oltre 5 lavoratori a tempo indeterminato. I corsi di primo soccorso del gruppo B sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * aziende o unit produttive con 3 o pi lavoratori non rientranti nel gruppo A I corsi di primo soccorso del gruppo C sono rivolti alle societ che possiedono tali caratteristiche: * aziende o unit produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel gruppo A Metodologia di svolgimento del corso Lattivit formativa sar erogata attraverso lezioni on-line con lutilizzo di una metodologia didattica che privileger un modello di tipo interattivo: video-lezioni; dispense e test. Attestato Al termine del corso verr rilasciato un attestato di frequenza agli allievi che avranno svolto tutto il monte/ore previsto da programma e dopo aver superato la prova di valutazione finale (test a risposta multipla).

ADDETTO ANTINCENDIO RISCHIO BASSO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 360 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 50,00 €
  • Iscriviti al corso

ADDETTO EMERGENZA ED ANTINCENDIO: lavoratori incaricati, ai sensi dell'art. 18 e 43 del D. Lgs. 81/08 , dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza, mediante nomina da parte del datore di lavoro

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO RISCHIO BASSO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 360 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 50,00 €
  • Iscriviti al corso

Il corso fornir le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attivit svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro. Destinatari: I destinatari del Corso sono i lavoratori designati al Primo Soccorso (D.Lgs 81/08; D.M. 388/03). Tale figura pu coincidere con il Datore di Lavoro (imprese o unit produttive fino a cinque lavoratori), ma anche con i Responsabili e gli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, il Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza, i Dirigenti e i Preposti e gli altri lavoratori.

ESTETISTA PRIMO ANNO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 18660 minuti
  • Crediti:
  • Costo: 1900.00 €
  • Iscriviti al corso

L'Estetista � in grado di svolgere trattamenti estetici su tutta la superficie del corpo umano per eliminare inestetismi utilizzando apparecchiature elettriche ad uso estetico e tecniche manuali. L'estetista opera nei centri estetici e collabora con i saloni di parrucchieri, esegue trattamenti completi personalizzati del viso e della pelle, il massaggio estetico del corpo, conosce le norme igieniche riguardanti gli strumenti, le sostanze e gli ambienti di lavoro, sa interpretare le esigenze della clientela sia nello specifico che nel generale. -Opera in quanto agisce in autonomia rispetto a precisi e circoscritti interventi; -Coopera in quanto svolge solo parte dell'attivit� alle quali concorre con altri professionisti (parrucchieri, massaggiatori ecc.); -Collabora in quanto svolge attivit� su precise indicazioni dei professionisti.

Corso di Formazione per Addetto all'Antincendio rischio Alto

  • Relatori:
  • Durata: 1200 minuti
  • Crediti:
  • Costo: €.100,00 €
  • Iscriviti al corso

ESTETISTA SECONDO ANNO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 18694 minuti
  • Crediti:
  • Costo: €. 1900.00 €
  • Iscriviti al corso

Estetista secondo anno.

ESTETISTA TERZO ANNO

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 18660 minuti
  • Crediti:
  • Costo: €. 1900.00 €
  • Iscriviti al corso

ESTETISTA TERZO ANNO DI SPECIALIZZAZIONE

COLLABORATORE NEI SERVIZI PER L'INFANZIA

  • Relatori: Avv. Gaetano Sangrigoli
  • Durata: 28800 minuti
  • Crediti:
  • Costo: €.1.200 €
  • Iscriviti al corso

COLLABORATORE NEI SERVIZI PER L'INFANZIA